Il vetro stratificato

Sul mercato esistono numerosi tipi di vetro i quali, in base alle loro caratteristiche e proprietà, vengono raggruppati in categoria. Una di queste raggruppa i cosiddetti vetri di sicurezza che hanno come proprietà principale quella di risultare più resistenti agli urti o ai tentativi di effrazione. Tra i vetri di sicurezza ci sono il vetro antisfondamento (si tratta di un tipo di vetro stratificato che assume una denominazione diversa a seconda del suo scopo: vetro antiproiettile, blindato, calpestabile, ecc.) ed il vetro temprato. Questi due presentano caratteristiche molto simili. C’è poi il vetro stratificato, forse il migliore tra i vetri di sicurezza. Uno dei servizi richiesti dai nostri clienti è l’installazione di vetri antisfondamento a Milano e provincia.

A cosa serve il vetro stratificato

Il vetro stratificato ha diverse funzioni. In primo luogo, aumenta i livelli di sicurezza della casa o ufficio. Una maggiore sicurezza è sinonimo di benessere e comfort per il nucleo abitativo. Inoltre, il vetro stratificato subisce una lavorazione tale che viene utilizzato anche come abbellimento estetico e decorativo degli interni.

L’obiettivo è quello di sfruttare questo materiale nel modo più completo possibile, sfruttandone la resistenza ed allo stesso tempo adattandolo ai design più moderni e funzionali. L’edilizia o il design d’interni non sono gli unici campi in cui si utilizza il vetro stratificato.

È abbondantemente impiegato nel settore automobilistico e dei trasporti. In aggiunta, esso ricopre un ruolo centrale anche nella realizzazione di lucernari, soffitti vetrati, tetti ed altre vetrate da soffitto. Il vetro stratificato viene utilizzato anche per le serre.

Le caratteristiche del vetro stratificato

A parte la maggiore resistenza, il vetro stratificato è garanzia di protezione perché viene realizzato interponendo un foglio di PVB (un derivato della plastica in polivinilbutirrale) tra due lastre di vetro.

Questa lavorazione è molto importante perché dona una caratteristica peculiare al vetro stratificato: qualora la lastra dovesse rompersi, il foglio in materiale plastico tiene unito il vetro evitando così fori (che potrebbero favorire l’intrusione di malintenzionati) o il distacco di frammenti e schegge che potrebbero diventare molto pericolose per le persone nelle vicinanze.

Con questo tipo di vetro è possibile realizzare anche elementi del design interno quali porte, pareti divisorie, scale e tanto altro proprio perché non rilascia frammenti.

Vantaggi e svantaggi del suo uso

Il vantaggio della sicurezza è di per sé un punto a favore del vetro stratificato rispetto ad altri tipi di vetro. La modalità di rottura è altrettanto ottimale perché qualora dovesse verificarsi, non bisogna perdere tempo nella pulizia e raccolta di frammenti o schegge.

Questo aspetto è molto importante soprattutto in presenza di bambini: una lastra di vetro comune, rompendosi, potrebbe perdere pezzi che non vengono notati durante la prima pulizia, lasciando quindi un potenziale pericolo per i più piccoli che potrebbero imbattersi nei frammenti “perduti” solo in un secondo momento.

Altro vantaggio del vetro stratificato è l’isolamento acustico: la lastra viene realizzata con strati che contengono uno speciale materiale plastico dalle proprietà fonoassorbenti. Si tratta di un PVB capace di assorbire meglio le vibrazioni dovute ai rumori esterni. Inoltre, il vetro stratificato è sinonimo di isolamento termico, un vantaggio decisamente importante in termini di risparmio energetico. Lo svantaggio del vetro stratificato è fondamentalmente il prezzo.

Vetro stratificato: spessori e prezzo

Questo varia soprattutto a seconda delle caratteristiche e spessore della lastra. Un vetro stratificato standard è composto da due lastre, ognuna delle quali presenta uno spessore di circa 3 mm. In questo caso, il prezzo si aggira intorno ai 30 euro al mq. Le lastre con spessore di 5 mm hanno un costo di circa 50 euro al mq.

Quindi, più aumenta lo spessore delle lastre più aumenta il prezzo a mq. Per ottenere un isolamento termico e acustico che abbiano una certa efficacia è necessario acquistare vetri che abbiano almeno uno spesso di 25 mm. In questo caso, il prezzo si aggira intorno ai 75 euro al mq.

La sicurezza dei familiari e soprattutto dei bambini non ha prezzo. Il vetro stratificato è il materiale più adatto per ottenere questo vantaggio al quale faranno seguito altri benefici (risparmio sulla bolletta della luce in primis).

Questo prodotto protegge l’abitazione, le persone e le cose da eventuali tentavi di intrusione ed effrazione da parte di malintenzionati. È il vetro ideale da utilizzare negli infissi di case isolate, in periferia o in aperta campagna.

Inoltre, con la sua eleganza, il vetro stratificato è un ottimo elemento decorativo o adatto alle rifiniture interne come per esempio, le porte scorrevoli. Non è un caso che il vetro stratificato stia diventando la prima scelta di tanti acquirenti desiderosi di vivere in un ambiente sicuro e confortevole.

Suggerimenti:
Che cosa e il vetro antisfondamento
Il vetro antisfondamento

Il vetro antisfondamento è un tipo di vetro molto particolare con delle caratteristiche e funzioni specifiche. Oggigiorno, il mercato si Read more

Che cosa è il vetro retinato
vetro retinato

Il vetro è un materiale dalle tante proprietà ed è così diffuso che sul mercato ci sono diversi tipi di Read more

Le finestre a doppi vetri
finestre a doppi vetri

Gli utilizzi del vetro doppio Quanto si risparmia con i doppi vetri? Come si fanno i doppi vetri? I vantaggi Read more

Call Now ButtonChiama: 3492866321